20/02/2020 Comunicati stampa
Ecologia integrale e finanza climatica. Le BCC italiane e le banche di villaggio insieme a Riobamba per il dodicesimo seminario del programma di Microfinanza Campesina in Ecuador

E’ in corso di svolgimento a Riobamba, in Ecuador, il dodicesimo Seminario congiunto tra il Credito Cooperativo italiano, Fondo Ecuatoriano Populorum Progressio-FEPP e Codesarollo (la banca di secondo livello del sistema delle banche cooperative di villaggio sparse sulle Ande) nell’ambito del progetto “Microfinanza Campesina”.

Il Seminario – che ha per tema “50 anni di finanza popolare. Bilancio e prospettive” - si svolge in occasione della missione nel paese sudamericano, coordinata da Federcasse (l’Associazione nazionale delle BCC e Casse Rurali) in collaborazione con le organizzazioni partner ecuadoriane.

La missione ha lo scopo di fare il punto sullo stato del progetto che, da diciotto anni, vede il Credito Cooperativo italiano sostenere con finanziamenti agevolati, consulenza tecnica specialistica ed attività formative (anche con il contributo di Fondosviluppo), la promozione e la diffusione della cooperazione mutualistica di credito - soprattutto nelle aree più disagiate del Paese sudamericano – per consentire a migliaia di famiglie di campesinos di sconfiggere povertà e fame, raggiungere l’autosufficienza alimentare e condizioni di vita e lavoro più dignitose, avviando processi di autosviluppo sostenibili sotto ogni profilo.

Nel tempo, inoltre, il Credito Cooperativo ha contributo allo sviluppo del sistema delle banche cooperative di villaggio, mettendo a punto anche originali metodologie di misurazione dell’impatto economico, sociale e culturale di tale attività attraverso una “metrica cooperativa”, definita in collaborazione tra Federcasse e Codesarrollo.

Il Progetto “Microfinanza Campesina” del Credito Cooperativo, diventato negli anni un caso di scuola, è tuttora il progetto di sviluppo più significativo - in termini di volumi - sostenuto con fondi privati in America latina. Dal 2002 (anno di avvio) ad oggi, le BCC hanno erogato oltre 83 milioni di dollari in finanziamenti a condizioni di favore che hanno consentito, attraverso Codesarrollo e le singole banche di villaggio, di erogare microcredito a favore di oltre 150 mila famiglie di campesinos.

Una prossimità, quella del Credito Cooperativo italiano nei confronti di Codesarrollo, che si concretizza anche con la partecipazione diretta di singole BCC e della Fondazione Tertio Millennio (la Onlus di sistema) alla governance della banca ecuadoriana, della quale detengono circa il 35% del capitale e che nell’esercizio 2019 ha generato un ritorno sul capitale di poco superiore al 10%.

Al Convegno di Riobamba farà seguito una giornata di studio e approfondimento sulla esortazione apostolica di Papa Francesco “Querida Amazonia”, frutto del recente Sinodo dei Vescovi sulla regione amazzonica. I temi dell’ecologia integrale, che per le banche di villaggio si innestano sul grande argomento della finanza climatica, é difatti particolarmente avvertito dalle comunità locali, le prime a subire sotto il profilo economico e sociale gli effetti dei cambiamenti climatici.

Della missione del Credito Cooperativo, alla quale partecipa il Presidente di Federcasse Augusto dell’Erba, fanno parte esponenti di vertice di Iccrea Banca, Emil Banca, BCC Ravennate Forlivese Imolese, BCC Colli Albani, Banca di Filottrano, BCC di Massafra, Banca TEMA – Terre Etrusche e di Maremma, Banca di Udine, Cassa Padana.

Roma, 20 febbraio 2020